Studente - Ritiro Silent Warrior - 2016

Il corso mi ha aiutato a capire che il mondo non è fatto solo di pace e amore, che proprio come lo yin e lo yang dentro di noi c'è luce e oscurità. E che anche le nostre parti più buie vanno ascoltate.
In realtà mi sono nutrita a ho sentito di compensare ciò che mi manca nello Yoga che è proprio il contatto fisico con l'altro.

Ho preso un sacco di botte. E le ho date. Il corso mi ha aiutato a capire che il mondo non è fatto solo di pace e amore, che proprio come lo yin e lo yang dentro di noi c'è luce e oscurità. E che anche le nostre parti più buie vanno ascoltate. Era bellissimo nel ring picchiarci e poi andare a cena più amici di prima. la cosa più curiosa è che le tecniche che abbiamo imparato che sono state prevalentemente Muay Thai e BJJ ci hanno permesso comunicare con l'altro attraverso il "contatto".

Certo... penserai che sono fuori perché uno si picchia di brutto. In realtà mi sono nutrita a ho sentito di compensare ciò che mi manca nello Yoga che è proprio il contatto fisico con l'altro. Sono tornata a casa con un sacco di lividi, le ginocchia a pezzi e super felice di aver fatto nuovi amici, di aver imparato ad essere più resistente e a conoscere quella parte di me che si difende come istinto di sopravvivenza innato dentro ogni essere umano. Ti consiglio col cuore quest'esperienza!





Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informativa estesaAccetto