Ritiro Detox

detox3.jpg

Come l’anno scorso abbiamo terminato la settimana Detox con una bella sensazione di piacere. Per me ed Emanuela è un godersi una totale auto-sufficienza (stile che chi non insegna cucina) ma anche e soprattutto per la bella connessione che si crea con i partecipanti. I partecipanti sono sempre pochi ma forse è anche per questo che l’atmosfera è particolarmente piacevole e noi per primi non potremmo immaginare un ritiro Detox con tanta gente.

Questa “settimana” all’anno a livello personale mi insegna che la via media intrapresa grazie all’influenza di Emanuela è la via giusta per me ora. Lontano dalla malattia mentale degli estremismi alimentari che purtroppo creano dei mostri incapaci di relazionarsi in modo naturale all’esistenza, il nostro Detox è un’isola felice per chi ha compreso che uno degli scopi principali della vita è potersela godere ma che per fare questo servono delle pause ma soprattutto dei periodi che permettano di ritrovare un equilibrio ed uno slancio per poi cavalcare la cresta dell’onda. Si fatica, ci si mette alla prova in tanti modi ma sempre con un sorriso pronto a sbocciare.

Abbiamo già la data 2020 sempre massimo 8 iscritti, vale come mod. B per le 300 ore, le iscrizioni sono già aperte.    

Marco Mandrino