Divertiti muovendoti

Divertiti_muovendoti.jpg

Il movimento naturale permette di vedere l’allenamento o meglio il movimento sotto un’altra ottica. L’attività praticata dovrebbe prepararci per la vita reale, in modo da essere più sicuri dei nostri mezzi e di conseguenza più in sintonia con l’ambiente che ci circonda. Attraverso schemi motori che hanno permesso la nostra evoluzione e sopravvivenza, ovvero tecniche di locomozione (corsa, quadrupedie, equilibrio, salti, superamento di ostacoli) e tecniche di manipolazione (sollevamento, trasporto, lancio e ricezione) il movimento naturale permette di realizzare un condizionamento a 360°, da sfruttare nella vita di tutti i giorni o in qualsiasi altra attività, in aggiunta otterrete un corpo tonico ed in salute con una dose extra di vitalità.

L’allontanamento dalla natura ha provocato un drastico cambiamento nelle nostre abitudini motorie, ovvero, ci muoviamo sempre meno. La mancanza di movimento crea limiti mentali e fisici che non fanno altro che incrementare paure ed insicurezze. Chiunque può trarre benefici dal movimento naturale, dai meno allenati agli atleti d’élite, è un sistema basato su regressioni e progressioni che permettono di superare limiti e paure senza forzature, gentilmente ed in maniera autolimitante. Vi assicuro che, in quanto insegnante, una delle cose più gratificanti è vedere la gioia e la vitalità nei volti dei praticanti nel momento in cui superano un proprio limite, che il più delle volte risulta essere mentale e non fisico.

alessandra quattordio